FAQ

Le domande più frequenti sul nuovo servizio di raccolta

Che cosa è la raccolta differenziata?

La raccolta differenziata è un sistema che permette di raggruppare i rifiuti in base al materiale di cui sono fatti. In questo modo, carta, vetro, plastica e metalli possono essere trasformati in nuovi prodotti o in energia, salvaguardando le risorse del pianeta e alleggerendo i costi in bolletta.

Quando inizia il nuovo servizio di raccolta?

La “fase 1” del nuovo servizio di raccolta è già attiva. Per sapere se la tua zona è servita, consulta la mappa.

Come funziona il nuovo servizio di raccolta?

È semplice: basta dividere correttamente i rifiuti a casa o in ufficio. Per farlo, segui il vademecum e adopera i sacchetti contenuti nel kit consegnato a domicilio dal personale autorizzato.

I rifiuti vanno gettati nei punti ecologici, disposti in prossimità della tua abitazione o del tuo ufficio, nei giorni indicati nel calendario.

Quali rifiuti devo differenziare?

Devi separare carta e cartone (bidone bianco), plastica e metalli (bidone giallo), organico (bidone marrone), indifferenziato (bidone nero) e vetro (bidone verde).

Pile esauste e farmaci scaduti vanno gettati nei contenitori all’interno degli esercizi commerciali di riferimento (ferramenta, farmacie ecc.).

Per gli abiti usati, trovi gli appositi contenitori stradali.

Rifiuti come inerti da demolizione e costruzione, apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), rifiuti ingombranti e pericolosi, vanno invece consegnati negli ecocentri.

Non so dove buttare un rifiuto: come faccio?

Sul vademecum trovi tutte le tipologie di rifiuti e i cassonetti in cui gettarli. Puoi anche consultare l’app “Dove lo butto?” sul nostro sito.

Se il dubbio permane (e non si tratta di rifiuti speciali o pericolosi, inserisci i prodotti nell’indifferenziato.

Come faccio a sapere quando gettare i rifiuti?

Basta consultare il calendario, contenuto anche nel kit consegnato a domicilio dal personale

Perché è importante la raccolta differenziata?

La raccolta differenziata mantiene l’ambiente sano e pulito, rendendo la città più dignitosa e vivibile. Riciclare consente inoltre di risparmiare petrolio ed energia, abbattendo i costi in bolletta.